La tecnologia del cambiamento per contesti industriali

La tecnologia del cambiamento per contesti industriali

Normalmente ci sono due approcci al cambiamento, quello soft del coach, che “non entra nella mappa del cliente” e quello hard dell’esperto che fa le cose al posto degli altri. Il primo crea una gran motivazione ma poi lascia le persone sole, senza strumenti davanti ai problemi reali. Il secondo di solito è preferito da persone con grande esperienza che replicano la formula del loro successo, ma spesso non ha la pazienza di perseguire l’apprendimento delle persone: anche se fornisse il pesce non insegna a pescare...

KAIZEN™ è differente.

Mette insieme le persone, le focalizza su un obiettivo o un problema di valore per loro, e poi le guida con strumenti precisi a convergere verso una soluzione. Il percorso è iterativo ed autocorrettivo. La tecnologia fondamentale KAIZEN™ è costituita dal “Cantiere Gemba Kaizen”. Non interviste, non “un giorno a settimana”, ma un evento intensivo su 3-5 giorni consecutivi con una precisa sequenza di azioni. In questa sequenza di azioni ci sono anche cose poco “ingegneristiche”. A volte per raddrizzare qualcosa occorre prima imparare a storcerla di più.

Nel nostro percorso di ricerca sull’arte del cambiamento abbiamo avuto la fortuna di incontrare il nostro Sensei Masaaki Imai(Casualmente non è un ingegnere...) e il Prof. Giorgio Nardone, esperto nel “Problem Solving Strategico”, un protocollo di cambiamento personale che ha molti punti in comune con KAIZEN™: 

  1. è “costruttivista”;
  2. si focalizza sul fare piuttosto che lo spiegare;
  3. utilizza il paradosso ed il cambio di paradigma;
  4. da molta importanza alla comunicazione con l’uso di un linguaggio del cambiamento;
  5. ingiuntivo invece che indicativo;
  6. codificato come “Dialogo strategico”.

 

Con più di 10 anni di costante applicazione abbiamo incorporato in maniera consapevole il “problem solving strategico” nel “cantiere Gemba kaizen”.

 

Scarica il pdf "Il problem Solving Strategico applicato a cambiamenti in contesti industriali".

Recent Posts

Disegno dell'organizzazione guidata dalla strategia
La logistica nei centri distributivi
 
arrow up