KAIZEN™ Award Italia 2022: il percorso di Pilkington NSG Group

KAIZEN™ Award Italia 2022: il percorso di Pilkington NSG Group

A trionfare all'edizione 2022 del KAIZEN™ Award Italia con il suo programma di miglioramento continuo è stata Pikington, l'azienda leader mondiale nel settore del vetro. Lo Stabilimento di San Salvo (CH) rifornisce i maggiori costruttori di auto nei loro siti in Europa e nel mondo (General Motors, Fiat, BMW, PSA, Renault, Audi, Volkswagen, Seat, Daimler Chrysler, Ford, Pininfarina, Nissan, Honda, Toyota).


Il Gruppo NSG costituisce, nel suo complesso, uno dei maggiori produttori al mondo di vetro per l’edilizia, l’industria automobilistica e il settore dei vetri speciali. A San Salvo i settori produttivi sono costituiti dalle “Prime Lavorazioni” (da sabbia silicea a lastra di vetro, con il processo float), dalle “Seconde Lavorazioni” (da lastra a vetro di sicurezza per auto, con i processi Accoppiato e Temperato) e dalle “Terze Lavorazioni” (prettamente concentrate su attività tecnologicamente complesse ).

Lo stabilimento Pilkington di San Salvo è uno dei più grandi siti produttivi di vetro per auto al mondo. Qui, la SICUREZZA , INNOVAZIONE e SOSTENIBILITA’ sono  sempre state al primo posto. Lo stabilimento, con una pluriennale esperienza nelle attività di miglioramento continuo, ha ritenuto necessario un significativo cambio di passo  per rispondere con urgenza e velocità di esecuzione ai repentini cambiamenti nel settore automotive, divenuto sempre più esigente.


Le tre priorità competitive dell'azienda sono:

  1. Essere i migliori produttori di vetro per auto 
  2. Cambiare il contesto in cui viviamo, migliorando il nostro mondo attraverso il continuo sforzo al miglioramento per rendere i nostri prodotti e processi sempre più sicuri, tecnologici e sostenibili.
  3. Più coinvolgimento dal basso verso «Shape to Shine»


Le persone sono la chiave per fare un passo avanti, nell'impegno e nella "lotta per il nostro futuro". Per farlo è stata creata la NSG Academy -una “community “ nata dalla sinergia del Manufacturing Excellent, HR e Continuos improvement Staff , fortemente promossa dal Capo di stabilimento per la condivisione di idee, valori e competenze. In questo contesto è stato sviluppato e messo in piedi uno dei più grandi programmi di formazione delle competenze trasversali degli ultimi decenni.

La NSG Academy è nata per guidare e sostenere il cambiamento culturale e il cambio di passo nelle prestazioni creando una solida base di valori Lean e crescita sostenibile attraverso la disseminazione e per guidare i dipendenti nei momenti chiave della loro giornata lavorativa. Tutto il percorso formativo è stato portato avanti coinvolgendo a più livelli gli attori principali del miglioramento: gli operatori sulle linee, referenti in turno, team leder, logistici, process engineering, qualità fino ad arrivare ai manager delle varie aree/funzioni aziendali. Questo coinvolgimento delle persone costituisce il ROI della formazione in NSG che punta al miglioramento continuo e all’eccellenza per garantire ai clienti alti livelli di affidabilità ,innovazione, sostenibilità e massima competitività.


KAIZEN™ è una sfida continua a migliorarsi: ogni cambiamento deve iniziare con una decisione, deve essere progressivo nel tempo e non bisogna tornare indietro!

Per creare un'House of Motivation Employee, il progetto è stato suddiviso in 3 Step:

  1. Formazioni integrate-operative customizzate per i diversi livelli della piramide attraverso lezioni Teoriche in aula e lezioni Pratiche in fabbrica e Sessioni Focalizzate di Team Building. I primi ad essere formati sono stati i middle manager di produzione e delle varie funzioni a supporto della produzione.


  2. Lancio delle KAIZEN™ week direttamente sulle linee di produzione con l’obiettivo del back to basic e del quick win!
  3. Estensione della formazione-operativa anche alle funzioni come Ingegneria, Finanza e Sviluppo. 


Le fasi del Progetto

Step1:Il progetto formativo-operativo

Per raggiungere gli obiettivi prefissati, la NSG Academy ha guidato lo stabilimento in un percorso formativo-operativo su “Lean Organization ,KAIZEN™ ,5S, muda e pillole di conoscenza”. Tramite la creazione di un team interfunzionale – (totale circa 8 persone) ci si è attivati per raggiungere i seguenti obiettivi: 

  1. Creare la cultura orientata al miglioramento continuo, basata sui principi del pensiero Lean.
  2. Applicare in una area pilota i metodi di analisi e di ottimizzazione Lean, in particolare agire sull’organizzazione del posto di lavoro.


Ma come estendere  la consapevolezza LEAN  fino agli operatori  in officina in modo smart?


Step2:KAIZEN™ week

Lo strumento introdotto  della Kaizen  week permette, stando sul campo, di ridurre gli sprechi e di far sì che il principio del miglioramento diventi parte della cultura aziendale. La Kaizen  week è un approccio che porta risultati in tempi rapidissimi (una settimana), ed composta da una serie di azioni operative sul campo che privilegiano l’azione all’analisi. Il motto è: "Go to see and Just do it!".


Per effettuare la KAIZEN™ week è necessario disporre di un Team interfunzionale dedicato composto da:

  1. Un Coach che guidi il team;
  2. Uno Sponsor (Plant manager& Plant Production leader) che dovrà garantire la disponibilità delle risorse coinvolte e il supporto necessario al raggiungimento degli obiettivi.
  3. un Team Leader( MIC) in grado di garantire il corretto svolgimento delle attività KAIZEN™ e il loro mantenimento con la chiusura dei punti nel Board della KAIZEN™ WEEK, ha inoltre la responsabilità della fase di preparazione della settimana compreso il follow-up.
  4. Un Co-Team Leader che dovrà aiutare il Team Leader nella fase di preparazione della settimana e durante il follow-up;


La Board della KAIZEN™ week è strutturata day by day. Il team, dopo una breve formazione su concetti base, effettua dei sopralluoghi, analisi dei flussi e layout, e raccoglie filmanti e dati storici di performance per mappare la situazione AS-IS. Conclusa la prima fase di analisi, l’attività prosegue con la stesura di un vero e proprio “Piano di miglioramento smart ” costituito da numerose azioni elaborate dal team. L’attività di monitoraggio e di proposta di nuove soluzione è continua; tant’è che da novembre 2021 a Aprile 2022 sono state sviluppate ben 100 idee di miglioramento.


Tra i risultati ottenuti dal progetto:

  1. Costruzione di fiducia tra i dipendenti grazie al networking e la socializzazione;
  2. Lavoro di squadra e miglioramento delle prestazioni attraverso il divertimento e motivazione;
  3. Aumento della collaborazione e promozione dell'innovazione e della creatività
  4. Miglioramento della comunicazione, specialmente tra i diversi reparti;


Recent Posts

Come garantire il successo di una supply chain omnichannel
Eccellenza operativa in ambito amministrazione e finanza
La figura del KAIZEN™ Coach: un ponte tra strategia e operations
 
arrow up