Digitalizzazione e miglioramento a supporto della crescita: la storia di Futura Serramenti

Digitalizzazione e miglioramento a supporto della crescita: la storia di Futura Serramenti

Futura Serramenti nasce nel 2002 a Quinto di Treviso e da 20 anni si occupa della produzione ed installazione di serramenti in PVC, raggiungendo nell’ultimo anno un fatturato di 6 milioni e mezzo. L’azienda da sempre ha come obiettivo garantire un prodotto sicuro per il cliente, personalizzabile in tutte le sue piccole sfaccettature e una posa qualificata all'interno dell'abitazione.

Tra gli obiettivi c'è anche il costante miglioramento aziendale, portato avanti da diversi anni grazie all'introduzione di Kaizne.

Alcuni dei primi interventi hanno riguardato l'organizzazione degli uffici, come l’introduzione del weekly KAIZEN™ nelll'ufficio geometri attraverso un incontro dove si discutono degli appuntamenti della settimana precedente, si redigono report e si aprono PDCA per la risoluzione delle problematiche. Un altro intervento ha  riguardato la riorganizzazione delle linee dell’ufficio tecnico ache sono state suddivise in due: una più lenta ed una più veloce. Nella linea lenta opera un solo operatore e viaggiano le commesse più complicate che richiedono più tempo, mentre all'interno della della linea veloce viaggiano le commesse più semplici che è necessario che escano dall'ufficio più velocemente possibile e vi operano invece due operatori. Infine, è stato introdotto anche un tavolo tecnico, ovvero un meeting settimanale dove partecipano i responsabili delle principali aree aziendale con l'obiettivo di trovare la soluzione migliore per processare tutte quelle commesse che sono in stand-by per vari motivi.

Dato che il prodotto è completamente personalizzato si è reso necessario creare un sistema digitale di monitoraggio dello stato di avanzamento dell'ordine. Si è iniziato mappando il flusso del valore con una Value Stream Map che va dal primo contatto con il cliente fino al servizio post-vendita

Il flusso è stato scomposto nelle sue parti principali per andare poi a digitalizzare con un software gratuito chiamato Trello. Con questa applicazione si conosce in tempo reale e per ogni cliente quante fasi mancano per la completa produzione, riuscendo ad intercettare eventuali criticità dovute all'arrivo del materiale. L'aggiornamento delle fasi di lavoro viene effettuata dagli operatori mediante l'utilizzo degli smartphone e viene visualizzato contemporaneamente in fabbrica e magazzino. In seguito, è stata introdotta una riunione settimanale per sbloccare le criticità delle commesse più complesse.

I miglioramenti hanno portato ad un aumento del 40% di ordini processati in più rispetto alla norma: nella riunione tecnica con il daily KAIZEN™ si riesce ad eliminare tutte le commesse in sospeso e digitalizzare l’avanzamento dell’ordine e dando la possibilità di monitorare in qualsiasi posto l’avanzamento dell’ordine. 

Con l’introduzione del tavolo tecnico, dopo un mese le commesse sospese sono passate da 14 a 2, con il weekly meeting geometri c’è stata una migliore organizzazione delle uscite e della risoluzione di problematiche che si presentano in cantiere. C’è stato un aumento di circa il 40% della produttività a parità di personale.

Recent Posts

 
arrow up