La Carpigiani di Anzola Emilia (Bologna) ha alle spalle una gloriosa storia industriale: nata nel 1946 rappresenta l'eccellenza delle macchine per la produzione di gelato artigianale. Carpigiani ha 11 Famiglie di prodotto, 300 modelli e oltre 2.000 versioni ed è oggi una grande realtà internazionale che comprende 10 Filiali Commerciali e 220 Distributori.

 

 

Nel 2013 è iniziato il percorso Kaizen di Carpigiani all'insegna del Kintsugi volto a ricomporre il modello organizzativo aziendale rendendolo più adatto alle sfide del presente e del futuro. Sono due le sfide che l'azienda ha voluto lanciare: da una parte la revisione dell'organizzazione delle fasi di produzione secondo il concetto di "canale di flusso" e dall'altra il miglioramento dell'integrazione fra il reparto produzione e le aree commerciale e logistica anche grazie all'istituzione di un "Syncro Corner".

Il primo obiettivo è stato quello di dimezzare il tempo che trascorreva dalla data dell'ordine alla consegna del prodotto, e ad oggi i tempi di risposta si sono nettamente ridotti grazie alla revisione delle linee di produzione. Le scorte sono state riorganizzate secondo il modello del supermarket di canale in testa alle linee e due fornitori strategici sono stati integrati nel Kanban/junjo portando in questo modo alla riduzione delle scorte in giacenza. Anche la struttura stessa delle linee di produzione è stata riorganizzata ed è stata unificata sotto la gestione di un team leader che ha assunto la responsabilità di tutto il processo. Sempre nell'ottica di evitare accumuli ed ingorghi è stata anche internalizzata la fase di lavaggio dei macchinari che in precedenza veniva affidata ad una ditta esterna.

La seconda innovazione è stata l'introduzione del Daily Kaizen che ogni giorno vede riunito il team di miglioramento guidato dai team leader. Il weekly Kaizen invece riunisce settimanalmente i responsabili deli acquisti, della pianificazione, dell'ufficio tecnico, della qualità e di tutti i canali di produzione. In un altro spazio avviene l'allinemento delle diverse figure per coordinare al meglio il meccanismo che fa sì che gli ordini vengano evasi nel minor tempo possibile. Questo luogo è stato chiamato Syncro Corner e sui tabelloni che lo delimitano vengono sincronizzati ordini, scadenze e le cose da fare. Per fare in modo che il cambiamento non resti limitato a poche persone è stato poi inaugurato un reparto sperimentale: la Carpigiani Factory School, uno spazio dove alcuni dipendenti adeguatamente formati possono a loro volta fornire formazione qualificata ai propri colleghi.

 

 «Il risultato più significativo è stato la riduzione dei tempi di consegna che sono stati dimezzati.

Questo è stato possibile non grazie a un intervento specifico, ma perché tutte le funzioni aziendali hanno contribuito a ripensare a ciò che un tempo era scontato»

-Andrea Cocchi, Amministratore delegato di Carpigiani

 

 

 

Carpigiani ha anche vinto il Kaizen Award Italia 2017, classificandosi prima nella categoria "Grandi Organizzazioni".

 

 

 

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti 

 

Seguici su:

 

Kaizen Facebook Page

  

 

CONTATTACI:

 

 
 
 
 
 

  

KAIZEN Institute Italy S.r.l.
Via Emilio Zago, 2
40128 Bologna

 
Tel  +39 051 587 67 44
Fax +39 051 587 67 73
E-Mail: kii@kaizen.com 

 

P. IVA e C. F. 06102290969

 

 

 

Kaizen Clients

 

Add as many pictures to the cell bellow
 phlips kaizen clientEcolab Kaizen ClientPfizer Kaizen ClientBosh Kaizen ClientVolkswagen Kaizen ClientContinental Kaizen Client