Acciai Speciali Terni al Build Back Better: un po' più distanti, ma sempre vicini per andare avanti

Acciai Speciali Terni al Build Back Better: un po' più distanti, ma sempre vicini per andare avanti

In questo periodo di grande emergenza ed incertezza c'è chi non si è mai fermato, chi ha sviluppato nuovi modi di lavorare, chi nella crisi ha trovato nuovi modelli organizzativi, chi ne ha approfittato semplicemente per digitalizzare la carta nei propri uffici.

Abbiamo pensato di raccogliere queste esperienze in una conferenza digitale KAIZEN™ di ispirazione "Build Back Better" il 22 ottobre 2020. Queste storie vogliono essere spunto di ispirazione per affrontare i momenti difficili e trovarsi pronti alla ripartenza, qualsiasi sia l'emergenza che siamo chiamati ad affrontare.

Tra queste storie ne racconteremo una in particolare, quella di Acciai Speciali Terni

  

 

Acciai Speciali Terni impiega circa 2800 persone su una superficie di 45.000 mq. Data la natura della sua attività, è sempre molto attenta alle questioni legate alla sicurezza e ai rapporti con il territorio. Durante l’emergenza sanitaria si sono ritrovati a coniugare la necessità di non perdere clienti e fatturato con la sicurezza sul posto di lavoro. Hanno deciso di andare avanti creando uno dei primi protocolli di sicurezza, con l'amichevole collaborazione della direzione sanitaria di Ferrari. Questo protocollo è stato certificato da DNV GL.

 

"Stiamo un po' più distanti, ma mentalmente siamo sempre vicino e continuiamo ad andare avanti"

 

Per facilitare la collaborazione e la partecipazione di tutti, hanno messo delle ruote alle lavagne dei flash meeting per poterli fare all’aperto a distanza di sicurezza utilizzando Zoom per far collegare chi era in smart working. In questo modo la distanza tra chi era in azienda e chi era a casa si era ridotta.  Come ci racconta Paolo Zanella "le persone hanno chiesto da subito di continuare a fare i nostri flash meeting, prima attraverso dei web flash meeting e poi in open air flash meeting". La partecipazione delle persone è un elemento ricorrente, come avevamo visto già in Remazel

Massimiliano Burelli, amministratore delegato di Acciai Speciali Terni, ci racconterà di come superare le difficoltà amplificate in una organizzazione grande e complessa mantenere allo stesso tempo motivazione, alti standard di sicurezza  e continuità nel business.

 

Recent Posts

Disegno dell'organizzazione guidata dalla strategia
La logistica nei centri distributivi
 
arrow up